14nov

Ei

- Come mi chiamo io?
- Pa-pà!
- E lei?
- Ma-m-ma.
- Come si chiama lui?
- No-n-no.
- E lei?
- Ei.
- Sì, lei, ma come si chiama?
- Ei.
- D’accordo, ma si chiama no-n-na. Ripeti insieme a me: no-n-na.
- E-i.

Condividi
10nov

Tangooo! Tangooo!

Non avrei mai immaginato di andare a letto con i due liocorni. Niente di sconcio, ci mancherebbe. Tanto più che ho scoperto che il liocorno è sempre stato simbolo di castità. Di recente ho saputo anche che il liocorno è come l’unicorno, ma con la coda di leone, non di cavallo. Confesso che non mi ero mai chiesto che specie fosse il liocorno.
Una bestia del genere è scomoda da portare in arca (chiedere a Noé, che li ha abbandonati decretandone l’estinzione), figurarsi a letto… Leggi Tutto »

Condividi
27lug

Penelope in salsa russa

Dopo anni trascorsi a consumare gyros e tzatziki italici la Psicomamma la prossima settimana corona il suo sogno di andare in Grecia. E siccome è il suo sogno, raggiungeremo la Grecia in traghetto, non in aereo che continua a essere il suo principale spauracchio. E pazienza se impiegheremo 22 ore di navigazione. E pazienza se qualcuno a caso (io) soffre il mal di mare. Che sogno sia. Leggi Tutto »

Condividi
13lug

La sogliola e mia nonna

Me ne stavo a cucinare le sogliole, evitando accuratamente la gustosa, e burrosa, versione alla mugnaia. Non che sia un appassionato di sogliola che, a mio parere, ha un sapore del tutto speculare alla fisionomia. Piatto.
È che, da quando mi sono messo in testa di rimettermi in forma, ho messo al bando le linguine al nero di seppia appannaggio di alimenti più leggeri. Piatti. Leggi Tutto »

Condividi
6lug

Manipiedibocca

Come direbbe la mia collega complottista: «BigPharma ha inventato pure questa». Della malattia manipiedibocca non avevo mai sentito parlare fino alla paternità. Eppure, in fatto di esantematiche, potevo vantare un discreto ruolino. Praticamente me l’ero fatte tutte a parte il vaiolo e la sindrome di Kawasaki. La manipiedibocca non compariva nella dotazione malattie degli appartenenti alla mia generazione. Leggi Tutto »

Condividi
1lug

Sono magico

Sono magico. Ho scoperto che sono magico. Guarda, guarda, guarda come sono magico. Carico la testa a molla. Indietro, indietro, indietro. Come un sasso nella fionda. Poi non resisto più. Leggi Tutto »

Condividi
© BabboSocio.it 2014-2016